Seleziona una pagina

MARIASOLE BIANCO

Fondatrice e Presidente Worldrise
Scopri di più

Mariasole Bianco, biologa marina e divulgatrice scientifica con una profonda passione per il mare e per la sua tutela.

Dopo la laurea all’Università di Genova in Scienze Ambientali, Gestione e Conservazione dell’Ambiente Marino e la specialistica in Australia in Gestione delle Aree Marine Protette, nel 2013 Mariasole ha deciso di tornare in Italia per occuparsi della tutela del Mediterraneo.

Lavora con il settore privato sulla sostenibilità e responsabilità ambientali legate all’oceano, ha insegnato divulgazione naturalistica all’Università di Genova e dal 2012 è parte della World Commission on Protected Areas dell’IUCN (International Union for Conservation of Nature).

È co-fondatrice e presidente di Worldrise: una associazione che agisce per la salvaguardia dell’ambiente marino attraverso progetti creativi di sensibilizzazione che promuovono il cambiamento individuale, la riconnessione alla natura e la formazione dei futuri custodi del patrimonio naturalistico del Mediterraneo.

 

 

Dal 2015 è ospite fissa della trasmissione Kilimangiaro (Rai3), nel 2019 è stata insignita del Premio DonnAmbiente ed è stata scelta come moderatrice dalle Nazioni Unite in occasione della Giornata Mondiale degli Oceani.

Nel giugno del 2020 pubblica con Rizzoli “Pianeta Oceano”: il suo primo libro che descrive con grandi capacità divulgative le meraviglie dell’oceano, le problematiche che lo affliggono e le soluzioni che si possono adottare per salvaguardarlo. Nello stesso anno riceve il premio “Trofeo del Mare” e vince candidata da “la Repubblica” come Donna dell’Anno 2020.

“L’oceano ha bisogno di noi ed è tempo di agire. Abbiamo una grande responsabilità: le decisioni che prenderemo nei prossimi anni condizioneranno la vita sul nostro Pianeta per i secoli a venire. Ognuno di noi può fare la differenza”.

 

 

MARIASOLE BIANCO

Fondatrice e Presidente Worldrise
Scopri di più

Mariasole Bianco, biologa marina e divulgatrice scientifica con una profonda passione per il mare e per la sua tutela.

 

Dopo la laurea all’Università di Genova in Scienze Ambientali, Gestione e Conservazione dell’Ambiente Marino e la specialistica in Australia in Gestione delle Aree Marine Protette, nel 2013 Mariasole ha deciso di tornare in Italia per occuparsi della tutela del Mediterraneo.

Lavora con il settore privato sulla sostenibilità e responsabilità ambientali legate all’oceano, ha insegnato divulgazione naturalistica all’Università di Genova e dal 2012 è parte della World Commission on Protected Areas dell’IUCN (International Union for Conservation of Nature).

È co-fondatrice e presidente di Worldrise: una associazione che agisce per la salvaguardia dell’ambiente marino attraverso progetti creativi di sensibilizzazione che promuovono il cambiamento individuale, la riconnessione alla natura e la formazione dei futuri custodi del patrimonio naturalistico del Mediterraneo.

 

 

 

 

Dal 2015 è ospite fissa della trasmissione Kilimangiaro (Rai3), nel 2019 è stata insignita del Premio DonnAmbiente ed è stata scelta come moderatrice dalle Nazioni Unite in occasione della Giornata Mondiale degli Oceani.

Nel giugno del 2020 pubblica con Rizzoli “Pianeta Oceano”: il suo primo libro che descrive con grandi capacità divulgative le meraviglie dell’oceano, le problematiche che lo affliggono e le soluzioni che si possono adottare per salvaguardarlo. Nello stesso anno riceve il premio “Trofeo del Mare” e vince candidata da “la Repubblica” come Donna dell’Anno 2020.

“L’oceano ha bisogno di noi ed è tempo di agire. Abbiamo una grande responsabilità: le decisioni che prenderemo nei prossimi anni condizioneranno la vita sul nostro Pianeta per i secoli a venire. Ognuno di noi può fare la differenza”.